Sì al raddoppio del San Gottardo

Attualità > Comunicati > Sì al raddoppio del San Gottardo

Il popolo svizzero si è espresso a favore della costruzione di una seconda galleria stradale al San Gottardo, che permetterà di risanare in modo sicuro ed efficiente il principale asse di collegamento nord-sud. Il Consiglio federale ha promesso che il raddoppio non pregiudicherà la realizzazione di altri progetti sulla rete stradale nazionale.

Accettando a chiara maggioranza la costruzione di una seconda galleria stradale al San Gottardo, il popolo svizzero ha optato per una variante di risanamento ragionevole. Segno che gli argomenti degli oppositori al progetto non sono stati sufficientemente convincenti e che il fronte del «no» non ha saputo presentare alternative credibili. Ora la via è spianata e l’intera galleria autostradale potrà essere risanata non appena il secondo tubo sarà ultimato. Al termine dei lavori di risanamento, il traffico circolerà su due carreggiate separate, con una sola corsia per senso di marcia.

Gli argomenti del Consiglio federale e del Parlamento – importanza economica, protezione dell’ambiente e sicurezza – hanno fatto presa. La costruzione della galleria di risanamento permette non da ultimo di scongiurare l’isolamento del Ticino dal resto della Svizzera. Il risanamento permetterà di soddisfare gli standard di sicurezza più moderni: la galleria autostradale verrà dotata di corsie di emergenza e il traffico circolerà in corsie di marcia separate per ciascuna direzione. Infine, la seconda galleria faciliterà i futuri lavori di risanamento.

Informazioni

Matthias Forster
Direttore
058 360 77 70
078 753 39 53
[javascript protected email address]

Temi correlati

Il sì popolare facilita la costruzione della galleria del San Gottardo

gio 24.1.19 - I progetti infrastrutturali approvati dal popolo vengono realizzati più rapidamente. È almeno quanto risulta dall’esperienza maturata nell’ambito dei preparativi...

Continua a leggere