Dimissioni del Presidente di Infra Suisse

Attualità > Comunicati > Dimissioni del Presidente di Infra Suisse

In occasione della seduta del Comitato del 20 settembre 2018, Claudio Giovanoli ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica di Presidente e dal Comitato di Infra Suisse. Con la dichiarazione dello stato d’insolvenza della Hirzel AG a metà settembre 2018, è apparsa chiara a Claudio Giovanoli l’esigenza di doversi dedicare integralmente in questo momento al suo Gruppo imprenditoriale e ai collaboratori. Ha perciò deciso, con particolare rammarico, di dimettersi da Presidente e dal Comitato.

In accordo con il Comitato, la sua uscita è fissata per il 20.09.2018. Il Comitato ha inoltre deciso di adottare le seguenti misure:

  • Fino a quando non sarà nominato un successore, il Vicepresidente André Schär sarà a disposizione dei membri di Infra Suisse quale primo interlocutore. Gli impegni del Presidente saranno assunti ad interim dai membri del Comitato.
  • Una taskforce, costituita dal Vicepresidente André Schär, dai membri del Comitato Felix Mann, Hanspeter Stadelmann e dal Direttore Matthias Forster, inizierà immediatamente la ricerca di un successore. Nel corso dell’Assemblea del 7 maggio 2019 il Comitato presenterà ai membri un candidato alla Presidenza.
  • Per continuare a rappresentare, anche durante questo periodo di sospensione di questa carica, gli interessi dei costruttori di infrastrutture nel Comitato centrale della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori, l’ex Presidente di Infra Suisse, Urs Hany, rimarrà nel Comitato centrale fino alla nomina di un sostituto.
  • Il Comitato conferma che il funzionamento della Scuola professionale per costruttori di vie di traffico di Sursee non sarà pregiudicato dalle dimissioni del Presidente.

Il Comitato esprime il suo rammarico per le dimissioni di Claudio Giovanoli: ha però comprensione per la sua situazione e gli manifesta tutta la sua stima per il suo senso di responsabilità.

Contatto direttore

Matthias Forster
058 360 77 70
078 753 39 53
[javascript protected email address]

Contatto vicepresidente

André Schär
044 745 23 30
[javascript protected email address]